Acqua termale

A Laško e a Rimske Toplice, l’acqua termale con i suoi effetti curativi ha alla sorgente una temperatura tra i 34°C e i 38 °C, e contiene 370-430 mg/L di vari minerali disciolti. Oltre alla temperatura favorevole al organismo umano e ad una abbondante quantità e composizione di minerali, l’acqua termale ha un eccellente bio-campo.

Valle di Gračnica

La misteriosa valle del ruscello Gračnica, e un’importante area botanica, dove crescono numerose specie vegetali molto rare e in via di estinzione. I biotopi delle zone paludose sono il habitat naturale di alcune specie di animali in via di estinzione, sui prati umidi e paludosi invece trovano rifugio alcuni uccelli molto rari. La valle è inoltre famosa per la certosa di Jurklošter con le sue storie del passato, misteriose ed intriganti.

Valle di Rečica

La misteriosa valle del ruscello Gračnica, e un’importante area botanica, dove crescono numerose specie vegetali molto rare e in via di estinzione. I biotopi delle zone paludose sono il habitat naturale di alcune specie di animali in via di estinzione, sui prati umidi e paludosi invece trovano rifugio alcuni uccelli molto rari. La valle è inoltre famosa per la certosa di Jurklošter con le sue storie del passato, misteriose ed intriganti.

Sequoie nel parco di Rimske terme

In una radura nel bosco vicino alle Rimske terme crescono quattro sequoie, conosciute anche con il nome di alberi mammut. Gli alberi, piantati nel 1879, furono portati dal parco botanico Kew Gardens di Londra in onore dell’arrivo della principessa inglese Vittoria, ereditaria al trono di Prussia. Nel parco termale a causa del clima mite e della vicinanza delle sorgenti termali, possiamo trovare numerose specie di alberi e piante, provenienti da tutte le parti del mondo.

Tigli sul Šmohor

Sulla cima tonda del monte Šmohor (784 m), vicino alla chiesa di San Mohor, crescono tre possenti tigli. L’età della chiesa risale al XV secolo, mentre per i tigli si deduce che anche loro risalgono al tardo medioevo. Nelle misurazioni del 2001 il loro diametro (misurato all’altezza del busto umano) raggiungeva i 718 cm, 680 cm e 625 cm. Come simbolo della Santa Trinità e dell’amicizia tra la gente i tigli invitano gli escursionisti a riposare e socializzare all’ombra delle loro cime possenti.

Vegetazione del monte Hum

Il monte Hum (583 m) è una delle mete escursionistiche preferite dagli abitanti di Laško, ma rappresenta anche un importante ecosistema di molte specie di piante protette. Sulle ripide pendici rocciose cresce il Daphne cneorum, che dagli abitanti di Laško viene denominato rosmarino del Hum, e a farli compagnia ce il ranuncolo Erba-tora, una pianta autoctona che cresce anche nei monti di Zasavje, e ancora molti altri fiori diversi.

Campi di genziana sul Lovrenc

Gentiana clusii, oppure genziana, è un’erba alpina protetta, che ogni anno alla fine di aprile e all’inizio di maggio fiorisce, e crea veri e propri tappeti blu sui prati circostanti della chiesetta di San Lovrenc. I campi di genziana sulla cima di Lovrenc (722 m), sono considerati i più belli in Slovenia, e vengono protetti come monumento botanico naturale.