Alpinisti, escursionisti, amanti della camminata nordica oppure gente a passeggio, a Laško, troveranno sicuramente i sentieri giusti alle le loro esigenze. I sentieri sportivo-ricreativi, tematico-turistici, naturalistici o didattici, consentono di scegliere la lunghezza adatta, il livello di difficoltà per individui o famiglie, per giovani o anziani, amanti del escursionismo. Un’esperienza speciale e sicuramente rappresentata dalle escursioni di gruppo organizzate.

Attenzione! Fate attenzione alla sicurezza. Usate l’equipaggiamento idoneo.

Agite in modo responsabile.

Suggerimento:

Usate l’applicazione Laško (Google Play & App Store)

Aiutatevi con la pubblicazione Cartina per escursionismo.

E con le cartine che si possono trovare nel TIC di Laško.

A1 – Sentiero di montagna sul Šmohor

Tre tigli giganteschi

 

km 6,4
(di andata)

 

548 m

 

2–3 ore

 

Tipologia: sentiero di montagna

Difficoltà: media

Altitudine minima: 223 m

Altitudine massima: 781 m

Punto di partenza: Debro

Destinazione: Rifugio sul Šmohor

 

Un sentiero escursionistico interessante e ordinato, che attraversando i boschi e prati fioriti ci conduce fino a una delle mete escursionistiche preferite nella regione. Presso il rifugio sul monte Šmohor, dove potete ripristinare le vostre forze mangiando e bevendo, ma anche riposando nella locanda, crescono .tre tigli giganteschi

34,4 km

 

867 m

 

12–14 ore

 

 

Tipologia: sentiero di montagna

Difficoltà: media

Altitudine minima: 223 m

Altitudine massima: 1090 m

Punto di partenza: Laško

Destinazioni sul sentiero: Šmihel, Kuretno, Govško brdo, Baba, chalet» Pri knapu pod Babo «, Ostri vrh, Kal, Mrzlica, Gozdnik, Šmohor, Tolsti vrh, Malič

 

Il sentiero passa sulle cime della parte est della catena montuosa del Posavje, che circondano l’idillica valle di Rečica. Le cime dei monti ci offrono uno stupendo panorama sui villaggi circostanti e le colline verdi. È possibile annotare tutte le cime conquistate, timbrando il diario del sentiero di montagna circolare di Rečica, che si può acquistare al TIC Laško.

5,8 km (di andata)

 

672 m

 

2–3 ore

 

Tipologia: sentiero di montagna

Difficoltà: media

Altitudine minima: 238 m

Altitudine massima: 910 m

Punto di partenza: Rimske Toplice (difronte il negozio Tuš)

Destinazione: Kopitnik

 

Sul precipizio della cima del monte Kopitnik, da Rimske Toplice portano due sentieri. Tutti e due passano presso la chiesa dedicata alla Santa Madre di Dio di Lourdes, sul Lurd.

Dalla cima del Kopitnik si espande un meraviglioso panorama sulla parte inferiore del bacino del fiume Savinja, e sul monte Veliko Kozje sopra Zidani Most. Con il bel tempo e possibile vedere fino ai Gorjanci, una catena montuosa sul confine sud della Slovenia.

km 4,4 (di andata)

 

672 m

 

2–3 ore

 

Tipologia: sentiero di montagna

Difficoltà: media

Altitudine minima: 238 m

Altitudine massima: 910 m

Punto di partenza: Rimske Toplice (difronte al negozio Tuš)

Destinazione: Kopitnik e rifugio sotto il Kopitnik

Sul precipizio della cima del monte Kopitnik, da Rimske Toplice portano due sentieri. Tutti e due passano dalla chiesa dedicata alla Santa Madre di Dio di Lourdes sul Lurd.

Dalla cima del Kopitnik si espande un meraviglioso panorama sulla parte inferiore del bacino del fiume Savinja e sul monte Veliko Kozje sopra Zidani Most. Con il bel tempo e possibile vedere fino ai Gorjanci, una catena di monti sul confine sud della Slovenia.

4,4 km (di andata)

 

786 m

 

4 ore

 

Tipologia: sentiero di montagna

Difficoltà: media

Altitudine minima: 207 m

Altitudine massima: 993 m

Punto di partenza: Zidani Most (stazione ferroviaria)

Destinazione: Veliko Kozje e rifugio Gašper sotto il Veliko Kozje

 

Il monte Veliko Kozje si innalza, alto nel cello, tra le Rimske Toplice e Zidani Most. Dalla sua banchina si espande un panorama stupendo, sopra la parete del precipizio fino al bacino del fiume Savinja, e sui monto circostanti. Con il bel tempo e possibile vedere fino alle Alpi Giulie e alle Alpi di Kamnik Savinja.

15,7 km

 

867 m

 

5–7 ore

 

Tipologia: sentiero di montagna

Difficoltà: media

Altitudine minima: 207 mt

Altitudine massima: 993 mt

Punto di partenza: Rimske Toplice

Destinazione: Veliko Kozje e Zidani Most (stazione ferroviaria)

 

Sul monte Veliko Kozje si può arrivare da Zidani Most oppure dalle Rimske Toplice. Con l’ascesa da una parte e la discesa dall’altra parte e possibile percorrere il tragitto in modo più divertente. Sia al primo, che al secondo punto di partenza, e possibile tornare anche in treno.

2 km (di andata)

 

867 m

 

1-2 ore

 

Tipologia: percorso sportivo- ricreativo

Difficoltà: media

Altitudine minima: 314 m

Altitudine massima: 583 m

Punto di partenza: Laško, castello Tabor

Destinazione: Hum

 

Il monte Hum, con le sue salite ripide, si innalza sopra Laško fino a 583 metri di altezza. Il percorso sulla cima passa presso alcuni punti panoramici (Prižnica, Prepadna udorina e Blaževa skala), e anche ad un punto di riposo, dove si trova la tabella informativa sulla flora del monte Hum. Subito sotto la cima del monte ce anche una croce eucaristica.

3,5 km

 

867 m

 

40 minuti

 

Tipologia: sentiero escursionistico, sportivo-ricreativo

Difficoltà: facile

Altitudine minima: 229 m

Altitudine massima: 239 m

Punto di partenza: Laško

Destinazione: Thermana Laško

 

Il sentiero turistico si snoda lungo le rive del fiume Savinja, ed è accompagnato dalle numerose attrazioni turistiche. Sul sentiero che porta fino al centro della città ce anche una parte del percorso, del test di camminata di 2 km, e anche gli attrezzi del fitness al aperto.

Chiesa di San Cristofolo, Chiesa di San Michele, Chiesa di Santa Katarina

 

6,6 km

 

 

189 m

 

 

2–3 ore

 

 

Tipologia: sentiero tematico-turistico

Difficoltà: media

Altitudine minima: 233 mt

Altitudine massima: 442 mt

Punto partenza: Laško, di fronte all’hotel Zdravilišče Laško, sopra il sottopassaggio ferroviario

Destinazioni sul percorso: Šmihel, Kurnetno, Strmca

 

Un interessante sentiero attraverso la natura verde, ci porta fino alla chiesa a due torri, uno dei monumenti culturali più importanti nel bacino del fiume Savinja, una delle chiese più antiche nella parrocchia di Laško e fino alla chiesa con l’organo funzionante più vecchio in Slovenia. Scoprite il patrimonio sacrale del territorio.

11,2 km

 

321 m

 

3–4 ore

 

Tipologia: sentiero tematico-turistico

Difficoltà: media

Altitudine minima: 224 m

Altitudine massima: 545 m

Punto partenza: Laško, piazza Aškerc

Destinazioni sul percorso: Tovsto, Ojstro, Gabrno, Trojno, Lahomšek, Marija Gradec

 

Quando Laško era ancora un borgo, gli abitanti avevano l’abitudine di fare ogni paio di anni il giro dei confini dei loro territori, e cosi confermare la proprietà su quei terreni. Su quel stesso sentiero, gli abitanti di Laško, ancora oggi tradizionalmente fanno la loro escursione alla quale potete unirvi anche voi.

9,3 km

 

321 m

 

2–3 ore

 

Tipologia: sentiero tematico-turistico

Difficoltà: media

Altitudine minima: 216 m

Altitudine massima: 537 m

Punto partenza: Zidani Most (nei pressi della stazione ferroviaria) oppure a Rimske Toplice (all’entrata del parco termale)

Destinazioni sul percorso: Širje, Brezno, Veliko Širje, Straže, Lukovica, Senožete e fattoria Aškerc

 

Il sentiero, deve il suo nome al piu grande poeta di ballate e romanzi, Anton Aškerc, e attraversa i luoghi legati all’infanzia e all’adolescenza del poeta. Il sentiero oltrepassa anche,  l’area dove si trovano i siti con reperti archeologici dall’epoca romana, del periodo delle invasioni turche, e del periodo delle persecuzioni di persone accusate di stregoneria. Alla fattoria, con la casa natale di Aškerc, scopriremo un ricco patrimonio etnologico e letterario.

 

Suggerimento:

Potete lasciare la vostra automobile nel parcheggio a Rimske Toplice, e continuare il viaggio in treno fino a Zidani Most per poi tornare a Rimske Toplice seguendo il sentiero di Aškerc, oppure potete fare il percorso nella direzione opposta.

km 2,5 (di andata)

 

496 m

 

2 ore

 

Tipologia: sentiero tematico-turistico

Difficoltà: media

Altitudine minima: 355 m (Jurklošter)

Altitudine massima: 851 m (Sveta Trojica)

 

Il monte Sveta Trojica (851m) sopra Jurklošter è un noto punto turistico, per gli escursionisti e gli amanti della natura incontaminata, ma e anche un ottimo punto panoramico. Nei giorni con buona visibilità e possibile vedere, le Dolomiti in Italia, il Sljeme in Croazia, e parecchie montagne sul confine Austriaco (Peca). Delle montagne e dei monti Sloveni si vedono il Snežnik, i Gorjanci, Lisca, Kum, Bohor, Donačka gora, Boč, Pohorje, Konjiška gora, Plešivec, Mrzlica, gora Oljka, Menina planina, le Alpi di Kamnik Savinja, e Triglav nelle Alpi Giulie. In cima al monte ce la chiesa di Sveta Torjica, filiale della parrocchia di San Maurizio a Jurklošter.

 

Suggerimento:

Il parco energetico Sveta Trojica – sul territorio del monte Sveta Trojicasono stati scoperti diversi punti energetici.

Certosa di Jurklošter

 

11 km

 

224 m

 

3–4 ore

 

Tipologia: sentiero naturalistico-storico

Difficoltà: media

Altitudine minima: 366 m

Altitudine massima: 590 m

Punto partenza: Certosa di Jurklošter, TIC di Jurklošter

Destinazioni sul percorso: Mrzlo Polje, Pojerje, Blatni vrh, Puršnica, Marof, Jurklošter

 

Il sentiero di Orione percorre le tracce delle culture antiche, attraversando territori e paesi, dove su conclusioni del dott. Karel Gržan, nel passato cera un santuario megalitico, denominato “il centro del mondo” che si trovava in un triangolo tra i fiumi Savinja, Sava e Sotla. Numerose, e in gran parte sconosciute costruzioni, lunghe anche centinaia di metri seguono le disposizioni della costellazione di Orione. Durante il tragitto scoprirete anche attrazioni e curiosità della misteriosa valle del Gračnica.

 

Suggerimento:

I misteri del santuario megalitico e delle antiche costruzioni sono rappresentati nel libro “nel segno di Orione (V znamenju Oriona) del autore dott. Karl Gržan, un frate, che per molti anni operava nella Certosa di Jurklošter. Il libro e disponibile anche al TIC di Laško.

1 km

 

68 m

 

30 minuti

 

Tipologia: sentiero didattico forestale

Difficoltà: facile

Altitudine minima: 456 m

Altitudine massima: 524 m

Punto partenza e destinazione: Fattoria didattica Slapšak, Padež

 

Il sentiero didattico forestale che porta il nome dello gnomo minerario Perkmandeljc, unisce la visita delle grotte minerarie ormai abbandonate della miniera medievale di piombo e argento, nelle quali oggi abitano i pipistrelli e cavallette di grotta, ed il sentiero attraverso il bosco, dove si può ammirare una ricca fauna e flora. Anche nel bosco sono ancora visibili le prove di un’intensa attività mineraria, nel passato.

5,9 km (di andata)

 

194 m

 

2-3 ore

 

Tipologia: sentiero tematico-turistico

Difficoltà: facile

Altitudine minima: 295 m

Altitudine massima: 489 m

 

Il sentiero ci porta sul percorso dove passava la ferrovia a binario stretto Trobni Dol –  Lahomno, sulla quale trasportavano il carbone dalla miniera Ana di Trobni Dol a Lahomno. Durante il tragitto nella valle di Tevče e nella valle di Sopote, conoscerete la vita dei minatori, e la storia del villaggio e dintorni.

 

Parco del benessere

 

km 2

 

 

 

 

A Laško e possibile in modo veramente semplice verificare le proprie condizioni fisiche. Sul percorso per passeggiate, sulla riva del fiume Savinja, potete trovare le indicazioni per il test di camminata di 2 chilometri.  Se lo desiderate potete svolgere il test con un cardiofrequenzimetro.

 

Itinerario

l’itinerario e ben preparato, attrezzato con segnaletica, e fa parte del sentiero A8 – Sentiero della salute, al quale ci averte una tabella informativa sul percorso, sulla quale ci sono anche le istruzioni per effettuare il test.

Test di camminata

Il test consiste nel percorrere la distanza di 500 m fra i punti A e B per 4 volte (4 x500 m = 2000 m). Prima di iniziare e consigliato un po’ di riscaldamento. Alla fine della prova monitorate il tempo utilizzato e la vostra frequenza cardiaca. Per le istruzioni più dettagliate consultate il cartoncino del test.